Pago in rete - Istruzioni

ATTENZIONE:

Nell'elenco dei bollettini riportato su Pago in Rete, quelli pagabili sono i seguenti (verificare con attenzione le causali e il beneficiario):

  • TASSA ISCRIZIONE QUARTE 2020-2021, beneficiario AGENZIA DELLE ENTRATE (solo classi quarte)
  • TASSA FREQUENZA QUARTE-QUINTE 2020-2021, beneficiario AGENZIA DELLE ENTRATE (solo classi quarte e quinte)
  • CONTRIBUTO SCOLASTICO E ASSICURAZIONE, beneficiario FEDERICO CAFFE'
  • TASSA CERTIFICATO E DIPLOMA DI MATURITA', beneficiario AGENZIA DELLE ENTRATE

Cosa cambia per le famiglie

Dal 30 giugno 2020, ai sensi dell’art. 65, comma 2, del D.lgs n. 217/2017 (come da ultimo modificato dal D.L. n. 162/2019, cosiddetto Decreto Milleproroghe), qualsiasi pagamento a favore della scuola (tasse di iscrizione e frequenza, contributo volontario, viaggi di istruzione, corsi pomeridiani, ecc.) dovrà obbligatoriamente essere effettuato attraverso il sistema PAGO IN RETE, gestito dal Ministero dell'Istruzione.

Risulterà pertanto illegittimo ogni pagamento ricevuto attraverso bollettino postale o bonifico bancario.

Come accedere al servizio di pagamento

1) Per accedere al servizio di pagamento è necessaria autenticazione sul portale MIUR, utilizzando il nome utente e la password con cui si è effettuata l'iscrizione on-line alle classi prime (chi non ricorda le credenziali, può chiederne il recupero; in alternativa, è possibile effettuare una nuova registrazione sul portale).

2) Se si utilizza il link diretto al singolo bollettino, che viene in genere fornito nelle circolari della scuola, dopo l’autenticazione si accede direttamente al pagamento (in questo caso saltare il punto 3 e passare direttamente al punto 4).

3) Se invece non si dispone del link diretto:

  • accedere al sistema Pago in rete: indirizzo https://www.istruzione.it/pagoinrete;
  • fare clic su ACCEDI (in alto a destra) e autenticarsi;
  • scegliere Versamenti volontari;
  • nella pagina Ricerca scuola, cercare l’istituto “Federico Caffè” indicando il codice meccanografico: RMIS084008;
  • visualizzare tutti i bollettini predisposti dalla scuola e selezionare quello di proprio interesse.

4) Per effettuare il pagamento, è quindi possibile procedere in uno di questi due modi:

  • procedere con il pagamento immediato on-line, mediante carte di debito, di credito o prepagate, PostePay, PayPal e home banking (servizio MyBank);
  • generare il bollettino (ed eventualmente stamparlo), attraverso la funzione Scarica il documento di pagamento, quindi pagare utilizzando un qualsiasi servizio autorizzato al circuito PagoPA (applicazioni smartphone e tablet, oppure uffici postali, banche, sportelli Bancomat, tabaccherie e ricevitorie PuntoLIS, SisalPay, Lottomatica).

Precisazioni

Il contributo volontario può essere detratto dalle imposte sul reddito (IRPEF), riportando nella causale del versamento la seguente dicitura: “erogazione liberale per l’ampliamento dell’offerta formativa” (Art. 13, comma 3 a-b, Legge 2-4-2007, n. 7). prossimamente la detrazione sarà effettuata automaticamente dal sistema.

Le ricevute dei pagamenti effettuati NON debbono essere inviate alla scuola (l'istituto provvederà a verificare direttamente sul portale Pago in rete i versamenti effettuati).

A breve il MIUR renderà anche disponibile l’app IO.it per la gestione degli avvisi telematici dei bollettini emessi dalla scuola e per i servizi di pagamento.

Istruzioni e manuali MIUR

Sul portale Pago in rete del MIUR è disponibile altro materiale informativo e il Manuale di utilizzo per le famiglie.

Clic su questa icona:

 

Cosa è il contributo per l'ampliamento dell'Offerta Formativa

 



 

2019-2020 © IIS "Federico Caffè" - Roma

Accessibilità AGID

Questo sito utilizza i cookies per facilitare e migliorare la vostra navigazione web. Chiudendo questo avviso e proseguendo la navigazione si acconsente all'uso dei cookies.